Reliquiario della Santa Croce

Reliquiario della Santa Croce

 

AUTORE

Orafo romano

Domenico de’ Rossi,

DATA

fine sec. XVII.

MATERIA E TECNICA

Argento sbalzato, fuso e dorato con lavorazione a filigrana.

 

Il reliquiario è munifico dono del vescovo di Volterra Ottavio Del Rosso (1681-1714) alla sua Cattedrale.

L’opera si presenta come un assemblaggio, utilizzando per la base un classico candeliere da mensa del sec. XVII, sbalzato e bulinato, alla cui sommità è visibile una porzione di agata scolpita su cui siede un puttino a tutto tondo, che nella sinistra sostiene gli strumenti della passione, mentre con la destra alzata sembra voler sostenere la teca espositiva della reliquia, inserita nel grazioso contorno eseguito a filigrana.