Il nuovo Museo Diocesano di Volterra ha un catalogo di alto valore scientifico, pensato sia per i ricercatori di storia dell'arte che per i semplici visitatori. 

La presentazione del volume, realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, si è tenuta venerdì 26 ottobre alle ore 17.30 presso il Centro Studi Santa Maria Maddalena  (Via Persio Flacco, 2), alla presenza di Antonio Paolucci, già direttore dei Musei Vaticani. 

Ad un anno e mezzo dall'apertura del rinnovato Museo d'Arte Sacra nella sede di Sant'Agostino, la realizzazione del catalogo segna un altro passo verso la piena valorizzazione del patrimonio culturale di Volterra e della sua diocesi. 

"La speranza e l'augurio – scrive il vescovo Alberto Silvani nella sua presentazione - sono che il Museo non sia la necropoli di cose morte, ma adempia a una funzione evangelizzatrice, sia cioè un luogo dove attraverso la bellezza dell'espressione artistica si compia una proficua trasmissione di fede e di cultura". 

Il catalogo è stato realizzato a più mani da specialisti nei diversi settori, coordinati da Andrea Muzzi, Soprintendente di Pisa, da Umberto Bavoni, direttore scientifico del Museo, e da Annamaria Ducci, storica dell'arte. 

Nel volume particolare attenzione è stata posta alla storia delle collezioni museali e alla vicenda delle singole opere, di cui sono stati ricostruiti i passaggi di acquisizione fondamentali, le provenienze, i restauri. Il tutto corredato da un ricco apparato iconografico curato da Irene Taddei. 

Catalogo Museo

           

          Museo Diocesano di Arte Sacra Volterra

Chiesa di Sant'Agostino,

Piazza XX Settembre, 56048 Volterra PI

Tel. 0588 87733  e-mail ubce@diocesivolterra.org

sanlinologo.jpg

Diocesi di

        Volterra

download.png
  • Facebook

Privacy

mibact.jpg